Pubblicato da: studionati | febbraio 29, 2008

Le Sezioni Unite sui reati fallimentari

Brutte notizie per i bancarottieri!

Ieri le Sezioni Unite sono intervenute sulla questione posta dalla V

Sezione "Se i fatti di bancarotta commessi prima dell’entrata in vigore

del d.lgs. n. 5 del 2006 e del successivo d.lgs. n. 169 del 2007, che

hanno modificato i requisiti perché l’ imprenditore sia assoggettabile a

fallimento, continuino ad essere previsti come reato anche se in base

alla nuova normativa l’imprenditore non potrebbe più essere dichiarato

fallito".

Dalle informazioni provvisorie, pare che la soluzione sia stata affermativa.

http://www.cortedicassazione.it/Notizie/GiurisprudenzaPenale/SezioniUnite/SezioniUnite.asp?idRic=1
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: